Passa al contenuto

GIOIELLI CON UNO SCOPO PROFONDO 🎁⚡

50% SCONTI + Spedizione Espressa Gratuita in 24-48 ore.

PAGAMENTO GRATUITO ALLA CONSEGNA DISPONIBILE 💶

Hai bisogno di aiuto?

Il potente e tossico veleno delle api viene iniettato, non spruzzato.

Il potente e tossico veleno delle api viene iniettato, non spruzzato.
Le api da miele possono spruzzare il loro veleno?
Ieri un apicoltore mi ha chiesto se le api da miele possono spruzzare veleno. Non avevo mai sentito parlare di api mellifere che spruzzano qualcosa, così ho iniziato a documentarmi. Ho scoperto che si tratta di una domanda comune.

L'apicoltrice che mi ha scritto mi ha spiegato che stava ispezionando un alveare insieme al suo mentore quando il suo occhio ha iniziato a bruciare. "Non sentivo alcun odore nell'aria, ma all'improvviso ho sentito uno schizzo di qualcosa nell'occhio sinistro. All'inizio ho pensato: 'Oh, è solo sudore', ma ha iniziato a bruciare e a bruciare. Alla fine mi sono messa a correre, ho messo il tubo sull'occhio e l'ho lasciato scorrere, poi sono saltata nella doccia e mi sono sciacquata gli occhi per un sacco di tempo".

Più tardi, il suo mentore ha detto che le api stavano spruzzando veleno e che lui ne sentiva l'odore.

Il veleno delle api è inodore e viene iniettato

Ho trascorso diverse ore a fare ricerche su questo argomento. I documenti che ho trovato concordano tutti su quattro cose fondamentali.
  • Il veleno delle api è inodore.
  • Le api da miele non hanno spruzzatori, ma solo aghi, il che significa che il loro veleno viene sempre iniettato nella vittima.
  • L'odore delle persone non è il veleno, ma il feromone d'allarme.
  • Il feromone d'allarme ha un odore caratteristico, ma non viene nemmeno spruzzato (per questo le api devono ventilare la secrezione con le ali per disperderla).
  • Il feromone d'allarme ha un cattivo odore
  • Poiché il feromone di allarme viene rilasciato contemporaneamente alle punture, le persone probabilmente confondono l'odore del feromone con il veleno. Quando si viene punti, spesso si sente l'odore del feromone.

Quando un'ape mellifera punge qualcosa che percepisce come una minaccia, rilascia il feromone di allarme per avvertire le altre api del pericolo. Il feromone d'allarme comunica ai membri della colonia che una minaccia è vicina, suscitando così un comportamento difensivo. Ma il feromone in sé è un odore, non un'arma di difesa.

Nel caso delle api mellifere, l'odore di allarme è anche abbastanza potente da avvertire i predatori (in questo caso gli apicoltori) che devono allontanarsi. Ora.

Sebbene molte persone paragonino l'odore del feromone di allarme a quello delle banane, spesso sottolineano che non è piacevole. Le banane non sono appena mature, ma più o meno "spente".

Il feromone d'allarme può scatenare una reazione allergica?
Diverse fonti suggeriscono che, sebbene una reazione allergica al feromone d'allarme non sia comune, non è impossibile.

L'esatta composizione del feromone di allarme può variare a seconda del luogo e della sottospecie di ape, ma fondamentalmente contiene:

  • L'acetato di isopentile, che ha un forte odore fruttato che ricorda la banana. Attira e avverte le altre api di una potenziale minaccia.
  • 2-Heptanone, che ha un odore pungente e leggermente sgradevole e viene rilasciato quando un'ape è sotto stress o percepisce un pericolo.
  • Altri composti volatili come l'isopentanolo, l'acetato di esile, l'acetato di ottile e diversi esteri di acidi grassi. Questi composti contribuiscono al profumo complessivo e all'efficacia del feromone di allarme.
  • Quindi, se una persona fosse allergica a un qualsiasi componente del feromone d'allarme, potrebbe, in teoria, produrre una reazione allergica.

La reazione potrebbe non essere correlata
Una fonte ha suggerito che l'apicoltore potrebbe aver avuto una reazione allergica a qualcos'altro nell'alveare. Forse un certo polline o qualcosa nell'affumicatore, o forse si è toccata brevemente l'occhio attraverso il velo. Se il suo guanto conteneva veleno, avrebbe potuto trasferirlo semplicemente sfiorando l'occhio.

Quindi, anche se non sappiamo ancora cosa abbia causato gli occhi rossi e pruriginosi, sappiamo che non è stata un'ape a spruzzare il veleno. Quindi sì, le api mellifere pungono, mordono, danno colpi di testa, ma per quanto se ne sa, non hanno piccoli spruzzatori.

MATERIALI ECOLOGICI AL 100%

SALVARE INSIEME GLI IMPOLLINATORI

SPEDIZIONE ESPRESSA GRATUITA

GARANZIA DI RESO DI 14 GIORNI