Passa al contenuto

CONSEGNA ESPRESSA GRATUITA IN 24-48 ORE 🚀

PAGAMENTO ALLA CONSEGNA DISPONIBILE 💶

SALDI ESTIVI: 50% DI SCONTO + CONSEGNA ESPRESSA GRATUITA

Hai bisogno di aiuto?

Manutenzione dell'alveare

Manutenzione dell'alveare


L'apicoltura (o apicultura) è l'allevamento di colonie di api da parte dell'uomo, generalmente in arnie costruite dall'uomo. Un luogo in cui vengono tenute le api è chiamato apiario o "cortile delle api".

Gli apicoltori esperti sanno che la manutenzione di un alveare può essere più impegnativa della sua installazione. La cura e la manutenzione dell'alveare dovrebbero iniziare subito dopo il completamento dei lavori di installazione, poiché un'attenta manutenzione creerà condizioni favorevoli per le api da miele.

Tenete presente che la cura e la manutenzione dell'alveare variano notevolmente a seconda della stagione e del tipo di alveare.

Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a capire come prendervi cura del vostro alveare:



1. Garantire un'adeguata ventilazione dell'alveare
Le api da miele lavorano al meglio in un alveare caldo, ma non si vuole che la colonia si surriscaldi.

Un'adeguata ventilazione è un ottimo modo per proteggere gli alveari dal caldo estivo e dall'eccessiva umidità e condensa che potrebbe portare.



2. Proteggere l'alveare dagli animali selvatici
Animali selvatici come orsi, procioni, puzzole e topi sono noti per essere una grande minaccia per le api da miele.

Per tenere sotto controllo gli orsi, potete installare una robusta recinzione intorno al vostro alveare.

I procioni non sono così disastrosi come gli orsi, ma rappresentano comunque un grosso problema per l'apicoltura. È risaputo che accedono all'interno dell'alveare dal lato superiore, per cui è possibile affrontarli posizionando una grossa pietra sul coperchio superiore.

Anche le puzzole e i topi distruggono gli alveari. I topi, inoltre, costruiscono nidi sulle strutture, interferendo con le api. È consigliabile posizionare l'arnia su un supporto rialzato. Per quanto riguarda i topi, è necessario installare una protezione per i topi all'ingresso dell'alveare.



3. Installare blocchi d'ingresso in inverno
I blocchi d'ingresso servono a restringere le aperture dell'alveare. Impediscono la perdita di calore in inverno, consentendo al contempo un'adeguata ventilazione. Inoltre, impediscono alle api e agli altri insetti di accedere all'interno dell'alveare.

Le api non andranno e verranno tanto spesso quando il clima si raffredderà, e questo foro d'ingresso più piccolo impedisce alle api di raggiungere gli agenti atmosferici (freddo, vento, acqua).



4. Installare una copertura antipioggia
È risaputo che l'acqua piovana può danneggiare le arnie in legno e persino uccidere le api. Anche il calore del sole può danneggiare l'arnia, quindi è meglio tenerla coperta!



5. Controllare regolarmente la presenza di parassiti e malattie
L'acaro varroa è il parassita più comunemente presente negli alveari. Se non controllati, possono paralizzare e infine uccidere l'alveare. Altri parassiti da tenere d'occhio sono il piccolo scarabeo dell'alveare e la tarma della cera. Le malattie da tenere d'occhio sono la peste americana e la peste europea. Un intervento tempestivo può spesso fare la differenza tra un alveare sano e un alveare morto.

 


E ricordate: un apicoltore principiante deve sempre imparare. Se smettete di imparare, state sbagliando!

Unitevi a un'organizzazione apistica locale, anche se non è favorevole ai vostri metodi o alla vostra filosofia apistica. Lavorate per educarli alle vostre tecniche e potreste vincere un adattatore.



Fonti:
1. Giardino delle Tane
2. Moneen M.J., Nabors R.A., Flernoy J. "Consigli di apicoltura per principianti". Università del Missouri

Una parte di ogni acquisto presso Salve le api viene donata alla Pollinator Partnership e ad altre organizzazioni no-profit che aiutano a salvare le colonie di api in tutto il mondo.

MATERIALI ECOLOGICI AL 100%

SALVARE INSIEME GLI IMPOLLINATORI

SPEDIZIONE ESPRESSA GRATUITA

GARANZIA DI RESO DI 30 GIORNI