Passa al contenuto

CONSEGNA ESPRESSA GRATUITA IN 24-48 ORE 🚀

PAGAMENTO ALLA CONSEGNA DISPONIBILE 💶

SALDI ESTIVI: 50% DI SCONTO + CONSEGNA ESPRESSA GRATUITA

Hai bisogno di aiuto?

5 Semplici Passi Per Il Compostaggio

5 Semplici Passi Per Il Compostaggio

Il compostaggio è il processo naturale di riciclaggio della materia organica, come foglie e avanzi di cibo, in un prezioso fertilizzante che può arricchire il suolo e le piante. La materia decomposta risultante, che spesso finisce per assomigliare al fertile terreno del giardino, si chiama compost. È ricco di sostanze nutritive e può essere usato per il giardinaggio e l'agricoltura.

Pensaci: gli avanzi di cibo e i rifiuti del giardino insieme costituiscono attualmente più del 30 per cento di ciò che buttiamo via, e potrebbero invece essere compostati! Fare il compost tiene questi materiali fuori dalle discariche dove rilasciano metano - un pericoloso gas serra. Il compostaggio in casa ci permette di deviare parte di quei rifiuti dalle discariche e trasformarli in qualcosa di pratico per i vostri giardini.

Tutto il compostaggio richiede tre ingredienti di base:

  • Browns - Questo include la riduzione degli scarti di cibo
  • Verdi - Questo include materiali come erba tagliata, rifiuti vegetali, scarti di frutta e fondi di caffè.
  • Acqua - Avere la giusta quantità di acqua, verdi e marroni è importante per lo sviluppo del compost.

Ma come si inizia il compostaggio? In questo articolo parleremo delle cose che devi sapere prima di iniziare e del mantenimento del processo di compostaggio.

1. Scegli la tua compostiera o il tuo contenitore


Se preferisci tenere il compost all'esterno, ti consigliamo di usare un mucchio aperto o una compostiera. I bidoni hanno il vantaggio di essere ordinati, di tenere fuori gli animali e di conservare il calore, che è molto importante. È possibile acquistare una speciale compostiera in una varietà di negozi di giardinaggio e per la casa. Scegliere il tipo di compostiera che funziona meglio per te implica considerare tre fattori principali: dove vivi, cosa composterai e se vuoi girare il tuo compost manualmente o no.

2. Aggiungi i tuoi strati


Poiché tutti i materiali compostabili contengono carbonio, con quantità variabili di azoto, il compostaggio di successo è solo una questione di usare la giusta combinazione di materiali per ottenere il miglior rapporto tra carbonio e azoto e mantenere la giusta quantità di aria.

Stendi prima dei ramoscelli o della paglia, a qualche centimetro di profondità. Questo favorisce il drenaggio e aiuta ad aerare il mucchio. Poi aggiungi i materiali di compost a strati, alternando umido e secco. Gli ingredienti umidi sono scarti di cibo, bustine di tè, alghe, ecc. I materiali secchi sono paglia, foglie, pellet di segatura e cenere di legno. Alternate strati di materiali verdi (materiale ricco di azoto) e marroni (materiale ricco di carbonio).

Puoi aggiungere trifoglio, grano saraceno, erba di grano, erba tagliata o qualsiasi altra fonte di azoto in cima. Questo attiva la pila del compost e accelera il processo.

3. Scegliere la posizione della compostiera


Dovresti scegliere un luogo che sia piatto, ben drenato e soleggiato. La cosa più importante è trovare una posizione conveniente. Se vivi in un clima piovoso, evita di mettere il tuo mucchio o bidone sotto la grondaia o in luoghi con scarso drenaggio, perché il compost potrebbe inzupparsi troppo. Se vivi in un ambiente soleggiato, trova un posto all'ombra in modo che non si asciughi troppo in fretta e non devi continuare ad aggiungere acqua.

Se non hai terra o spazio esterno, o vuoi fare il compost più velocemente, considera il compostaggio con i vermi, o vermicomposting. È un processo semplice, che richiede vermi specializzati (di solito vermi rossi), un contenitore che fornisce aria per i vermi, alcuni materiali ricchi di carbonio come giornali tagliuzzati e poi, scarti di cibo.

4. Sapere cosa compostare


Tecnicamente, tutto ciò che viene dalla terra può essere compostato in casa. Tuttavia, non compostare carne, ossa o scarti di pesce (attireranno parassiti e animali) a meno che tu non stia usando una compostiera progettata specificamente per questo scopo.

Evita di compostare erbacce perenni o piante malate, poiché potresti diffondere semi di erbacce o malattie quando spargi il compost.

5. Non dimenticare di girare il tuo mucchio


Ogni poche settimane dai al mucchio un giro veloce con un forcone o una pala. Questo arieggia il mucchio. L'ossigeno è necessario perché il processo funzioni e girare "aggiunge" ossigeno. Una volta che hai stabilito il tuo mucchio di compost, aggiungi nuovi materiali mescolandoli, piuttosto che aggiungendoli a strati. Mescolare o girare il mucchio di compost è la chiave per aerare i materiali di compostaggio e accelerare il processo fino al completamento.

Non vuoi farlo da solo? La buona notizia è che puoi sempre esternalizzare il tuo compostaggio!


Se non vuoi fare il compostaggio da solo o non puoi farlo a casa tua, puoi comunque raccogliere i rifiuti organici e portarli a una compostiera. Alcune città hanno programmi che prevedono la raccolta sul marciapiede dei rifiuti organici insieme alla normale spazzatura in determinati giorni. Controlla il tuo sito web locale per vedere se la tua città ha un programma del genere.

Questa è una buona idea soprattutto se sei nel settore della ristorazione. Alcuni servizi di compostaggio manterranno il sistema per tuo conto (anche se richiederà comunque un po' di lavoro da parte tua e del tuo staff), mentre altri si limitano a consigliarti su come iniziare il compostaggio.

Una parte di ogni acquisto al Salva Le Api viene donata alla Pollinator Partnership e ad altre organizzazioni non-profit che aiutano a salvare le colonie di api in tutto il mondo.

MATERIALI ECOLOGICI AL 100%

SALVARE INSIEME GLI IMPOLLINATORI

SPEDIZIONE ESPRESSA GRATUITA

GARANZIA DI RESO DI 30 GIORNI