Passa al contenuto

PAGAMENTO ALLA CONSEGNA DISPONIBILE 💶

GIOIELLI CON UNO SCOPO PROFONDO 🎁⚡

CONSEGNA ESPRESSA GRATUITA IN 24-48 ORE 🚀

MEGA VENDITA DI NATALE: 50 SCONTI + Spedizione Espressa Gratuita in 24-48 ore.

SPENDERE DI PIÙ, RISPARMIARE DI PIÙ 🎁

Hai bisogno di aiuto?

4 Fatti Che Dimostrano Che Le Api Sono Davvero Intelligenti

4 Fatti Che Dimostrano Che Le Api Sono Davvero Intelligenti

Non è un segreto che le api sono piccole creature molto intelligenti. Nonostante il cervello delle api sia grande come un seme di sesamo, compensano le loro piccole dimensioni con una maggiore densità cerebrale. Il loro cervello è dieci volte più denso di quello dei mammiferi.

I loro cervelli sembrano avere neuroplasticità che significa che il loro cervello è in grado di imparare e adattarsi e svolgere le stesse funzioni, come la memoria, in vari luoghi del cervello.

Qui 4 fatti affascinanti che dimostrano che le api sono in realtà molto intelligenti!

1. Le api possono pensare e prendere decisioni collettive


Esperimenti e osservazioni dimostrano che le api hanno effettivamente la capacità di pensare. Devono eseguire molti compiti che richiedono intelligenza - devono trovare i fiori, capire se sono una buona fonte di nettare, trovare la strada per tornare all'alveare e poi condividere queste informazioni con le altre bottinatrici.

Rispetto ad altri insetti, hanno una capacità molto maggiore di imparare e ricordare.

Le api sono anche note per la loro capacità di prendere decisioni collettive quando cercano cibo o nuovi nidi. Le api possono evitare che le cattive informazioni diventino virali, anche se si copiano a vicenda attraverso la comunicazione e l'apprendimento sociale.

All'inizio del 20° secolo, il biologo comportamentale austriaco Karl von Frisch scoprì che le api operaie usano una specie di "danza ondulatoria" per comunicare tra loro. Quando un'ape trova una buona fonte di cibo, balla a lungo. Quando ne trova una scarsa, la durata della danza è breve o semplicemente inesistente.

Le api hanno anche sviluppato un senso di democrazia. Quando cercano un posto per una nuova casa per, diciamo, 10.000 api, 200 api più vecchie formano una piccola "colonia" e volano via in cerca di opzioni.

2. Le api possono contare e risolvere compiti


Gli entomologi hanno recentemente scoperto che le api hanno la capacità di discriminare i numeri. Le api possono identificare un pezzo di carta con zero punti come "meno di" un foglio con pochi punti. Si è sempre pensato che ciò che separa l'uomo dal mondo animale (tra le altre cose) sia la comprensione del concetto astratto di "zero". Ma gli scienziati hanno scoperto che le api non addestrate hanno la comprensione di un "insieme vuoto".

Inoltre, nel 2017, i ricercatori della Queen Mary University di Londra hanno dimostrato che le api possono imparare a ottenere una ricompensa e poi mostrare agli altri di fare lo stesso. Alle api è stato insegnato da un'ape esca a spostare una piccola palla in una particolare posizione - e alcune di loro sono persino riuscite a risolvere il compito in modo più efficiente accorciando la distanza.

3. Le api possono provare emozioni


Non siamo ancora stati in grado di dimostrare che le api hanno emozioni, ma alcuni esperimenti hanno fatto gli scienziati si chiedono se un giorno lo faremo.

I ricercatori hanno analizzato come le api si sono avvicinate alle miscele chimiche con diversi gradienti di odori attraenti o non attraenti. Metà delle api studiate sono state scosse in un dispositivo di miscelazione chimica per un minuto. Questo aveva lo scopo di agitare le api, per vedere se avrebbe alterato il loro approccio alle sostanze chimiche.

Come si è scoperto, le api scosse erano più esitanti ad avvicinarsi alle sostanze chimiche dall'odore gradevole rispetto alle api non scosse. Da questo, possiamo dire scientificamente che le api hanno uno stato persistente di influenza negativa che è innescato dall'agitazione.

4. Le api possono riconoscere i volti umani


Secondo un nuovo studio che dimostra che le api, che hanno lo 0,01% dei neuroni degli umani, possono riconoscere e ricordare i singoli volti umani.

Lo scienziato visivo Adrian Dyer dell'Università di Cambridge, Inghilterra, ha appuntato le fotografie di quattro diversi volti di persone su una tavola. Premiando le api con una soluzione di saccarosio, lo scienziato ha ripetutamente persuaso gli insetti a volare verso una faccia bersaglio, a volte variando la sua posizione.

Anche quando la ricompensa è stata tolta, le api hanno continuato ad avvicinarsi accuratamente alla faccia bersaglio fino al 90% delle volte. Per di più, le api potevano individuare la faccia bersaglio anche due giorni dopo essere state addestrate!

Una parte di ogni acquisto al Salva Le Api viene donata alla Pollinator Partnership e ad altre organizzazioni non-profit che aiutano a salvare le colonie di api in tutto il mondo.

MATERIALI ECOLOGICI AL 100%

SALVARE INSIEME GLI IMPOLLINATORI

SPEDIZIONE ESPRESSA GRATUITA

GARANZIA DI RESO DI 30 GIORNI